Aurelio Nicolazzo Artista e Scrittore Erizia | Blog di Aurelio Nicolazzo | Il Cannocchiale blog
.
Annunci online

L'osservatorio libero
POLITICA
29 aprile 2014
Una sinistra per i nostri giorni
Da che mondo è mondo, sono sempre esistiti i poveri e i ricchi, i malati e i disabili e gli atleti in forma. Sono esistiti, nella storia dell'industrializzazione moderna, gli operai e i padroni, come, più in là nel tempo, i contadini e i latifondisti. La visione contemporanea della politica deve togliere il paraocchi della faida epocale, così che abbiamo i figli degli operai che sono grandi manager di imprese ma, magari, combattono i figli poveri degli ex padroni dei genitori. Se qualcosa di buono ha fatto il Comunismo, è stato la salvaguardia della cultura e il tentativo di aiutare i poveri. Così oggi una vera sinistra che sia onorata di portare questo nome, deve essere la voce dei poveri, dei perseguitati, dei malati, dell'ambiente. Lasciando alla destra il compito di servire i manager e i dirigenti di azienda, i ricchi. Questa la nuova configurazione politica per i nostri tempi. Guai dare potere a chi urla di più, perché oggi urla bene contro i tuoi nemici e domani urlerà contro di te e che farai mai? Invece deve vincere l'aiuto reciproco e la reciproca accettazione, cosa assai lontana dal verificarsi. Speriamo bene.

Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. sinistra cultura destra politica contemporanea

permalink | inviato da Erizia il 29/4/2014 alle 17:20 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
sfoglia
novembre        febbraio

Feed RSS di questo blog Reader
Feed ATOM di questo blog Atom
Resta aggiornato con i feed.

blog letto 1 volte



L'
 E R I Z I A

Osservatorio della politica libera


Questo blog nasce sull'onda della necessità di esprimere una politica libera, ovvero laica, sia umanamente che spiritualmente, orientata alla ricerca del bene comune e delle vie per ottenerlo. Erizia è una delle Esperidi che dovevano sorvegliare i pomi sacri regalati da Gea a ERA per il suo matrimonio con Zeus. Questo per indicare l'importanza della figura femminile nella società di oggi e di sempre. La liberazione della donna porta ad un progresso civile e a un benessere comune. E la donna è uno dei miti della politica di sinistra, come altri di cui ci occuperemo, per dare un contributo sereno al miglioramento. L'idea e la realizzazione appartiene al pittore e scrittore Aurelio Nicolazzo, che, in questo modo, si dedicherà alla politica. Ringrazio il cannocchiale per questa opportunità che ci unisce ai politici importanti.